Vesta, dalla dea romana nascono le nuove stufe a pellet

 In Articles, Equity Crowdfunding, Lancio

A poco più di una settimana dalla partenza della terza campagna di Primary System Research, WeAreStarting lancia la sua quarta raccolta per una start-up innovativa.

La società oggetto dell’offerta è Vesta S.r.l. società nata due anni fa a Cassino, in provincia di Frosinone.

Quella di Vesta è una vera e propria sfida: produce e commercializza stufe e termostufe a pellet, un settore che negli ultimi anni ha avuto una battuta d’arresto, e che necessità sempre più di novità ed innovazione. Ed è qua che entra in gioco Vesta!

È nella storia che Vesta S.r.l. trova sia la sua immagine, sia la sua mission: Vesta era la dea romana del focolare domestico, amata e venerata in ogni casa, il suo culto consisteva nel mantenere vivo il fuoco sacro, facendo sì che non si spegnesse mai.

Ed è cosi che oggi, Alessia Mentella – fondatrice della società – è costantemente al lavoro per proporre al pubblico prodotti che, inseriti nell’ambiente domestico, ne diventino fulcro, focolare sempre vivo, elemento di aggregazione e convivialità; una fusione perfetta tra artigianalità, tecnologia e design.

I prodotti Vesta

Sono riassumibili con quattro semplici parole: minima profondità, elevata tecnicità, design e comodità.

  • Minima profondità: la caratteristiche che spicca subito su tutte è la ridotta profondità di tutta la linea di prodotti commercializzata; infatti, sono 28 i centimetri che le stufe vesta vanno ad occupare.
  • Elevata tecnicità: le stufe vesta sono arricchite da due brevetti, detenuti dalla società. Il primo brevetto introduce per la prima volta in prodotti di questo tipo un sistema automatico di movimentazione dei turbolatori, con il risultato di ridurre al minimo la manutenzione e la pulizia della stufa (che si pulisce da sola), aumentando così anche le prestazioni. Il secondo brevetto garantisce l’accezione al primo tentativo e dimezza i tempi di accensione; se si pensa che l’accensione completa del focolare in una stufa a pellet oggi si aggira intorno ai 12 minuti, l’introduzione di vesta è un vero e proprio risparmio di tempo.
  • Design: secondo il claim di Vesta “il bello del fuoco” i prodotti vengono  concepiti per essere parte integrante dell’ambiente nel quale si vuole andare ad installare la stufa. Vesta propone tre diverse tipologie di finiture (steel, wood e concrete) ognuno disponibile in diversi materiali e colori.
  • Comodità: a volte ci sono mode solo passeggere, o si sente la necessità di cambiare il proprio spazio living, il che ci spinge ad acquistare prodotti che “si adattino” a ciò che resta nell’ambiente. Vesta supera questo problema, dandoti la possibilità di sostituire le finiture scelte con altre nuove o di differente colore, andando semplicemente a sostituire queste ultime e non il cuore della stufa, minimizzando cosi la spesa.

 Gli aspetti della campagna 

Offrendo circa il 15% del capitale sociale, Alessia mira a raccogliere 60.000 € necessari per integrare all’interno dei prodotti i nuovi sistemi ingegnerizzati. Come l’introduzione di sistemi open source in sostituire dell’attuale sistema elettronico per permettere al prodotto di connettersi alla rete internet e di essere gestito dall’utente in remoto.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search